sabato 16 dicembre 2017

Legalità:Si sono arresi prima i cittadini o le Istituzioni in Italia?


























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Per quante leggi si possano fare questo Paese rimarrà diffusamente disonesto,non me ne importa nulla dell'ultima sciocchezza sul pane,per quanto il commercio debba essere regolamentato.

Porto come esempio l'ultima intercettazione a riguardo dei rifiuti tossici,interrati accanto a una scuola,e sentire che delle probabili malattie procurate dai criminali agli infanti,non gliene importava nulla. Mi spiace che non ci sia la pena capitale per costoro,almeno un ergastolo o una trentina d'anni da scontare interamente,glieli auguro.

Per ciò che riguarda le Istituzioni e la gente,è una bella lotta su chi si sia arreso prima.

I.S.

iserentha@yahoo.it

venerdì 15 dicembre 2017

Il testamento biologico finalmente è legge





















CLICK NEWS CORSERA MASSIMO GRAMELLINI

Penso che sul biotestamento chi è cattolico e non vuole avvalersene,è assolutamente libero di deciderlo,ma chi lo decide e non vuole rischiare di rimanere in una condizione di non vita o di estrema sofferenza,io penso che sia umano poter avere questa opportunità.

Soprattutto chi ha valori religiosi dovrebbe comprendere questi basiliri principi umanitari.

In un tempo ormai scaduto da almeno un decennio,finalmente questo Paese dimostra l'umanità necessaria per definirsi civile.
I giovanardi riuniti ora se ne facciano una ragione,non è obbligatorio scegliere il fine vita,bensì un'opportunità per chi lo vorrà.

I.S.

iserentha@yahoo.it

giovedì 7 dicembre 2017

Elezioni poltiche 2018:Uno scenario horror


























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Solo in questo paese può andare ancora al governo una destra del genere,si fosse rinnovata invece,hanno ancora come simbolo strabordante il caimano,dopo essersi fatto i cavoli suoi nel meraviglioso ventennio che lo ha contraddistinto,e per giunta essendo pregiudicato potrà ingombrare indirettamente la scena,come già lo sta facendo,poichè la Corte europea,bontà loro,andrà oltre le elezioni politiche nell'ipotetica riabilitazione.

E' pur vero che oltre l'astensione dobbiamo andare ben oltre nel turarsi tutti gli orifizi nello scegliere qualcosa di decente,il Pd è a grandi linee la fotocopia del caimano,avendo fatto negli anni del bomba politiche più di destra dell'amico a larghe intese,la nuova sx con il baffettino a dettare legge,capirai che novità,anche se da quelle parti perlomeno qualcosa di sociale si riesce a intravedere,ma con il 10 % elettorale si fa poca strada.

Le stelle,oltre ad essere un movimento aziendalista e un po' gaffeure,è il meno peggio,da soli però pur vincendo le elezioni col ciufolo potranno governare,puri e indipendenti potranno fare fondamentalmente opposizione,le larghe intese o la solita banda bassotti sarà il solito destino che ci perseguita,almeno per una parte consistente della penisola.

I.S.

iserentha@yahoo.it

mercoledì 6 dicembre 2017

Il cecchino di Brescia che si crede nel far west














CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Questo succede quando si incentiva ad armarsi,gli States su questo piano sono un campione dimostrativo,essendo diffusissimo il possesso delle armi e la facilità di acquistarle,le stragi con i fuori di testa assortiti sono all'ordine del giorno in quel Paese.

Sono d'accordo sulla legittima difesa tra le proprie mura,a patto che non si insegua il ladro fuori di casa per sparargli alle spalle.l'esempio del cecchino bresciano riassume molto bene la distorsione su questo argomento,fosse stata anche la sua auto,non un bancomat,sparare stile far west a me pare mostruoso.

Ma c'è anche un altro aspetto che suona molto male.ovvero che chi delinque non paga dazio,e nella maggior parte dei reati che compiono sono liberi dopo brevissimo tempo.questa situazione incattivisce gli onesti sino ad arrivare al caso di Brescia.

Bene sarebbe,sapendo che è un'utopia,di punire con parecchi anni chi fa di "mestiere" il ladro,sappiamo bene però che le carceri sono piene all'inverosimile,alcune carceri costruite in questi decenni sono state abbandonate e lasciate a se stesse,e se non si organizzeranno penitenziari innovativi,nei quali chi sconta la pena deve necessariamente lavorare per non esser a carico della collettività,tutto ciò non potrà che far peggiorare la realtà futura.

I.S.

iserentha@yahoo.it

martedì 5 dicembre 2017

Non c'è da stupirsi se Marco Cappato rischia il carcere per aver aiutato Dj Fabo
















CLICK NEWS LA STAMPA MATIA FELTRI

C'è una legge che obbliga all'indagine e al rinvio a giudizio,non essendo stata fatta una legge sul testamento biologico,con il quale ognuno di noi può decidere a priori di evitare o meno di vivere una vita senza più senso.

Sperando che al più presto finalmente l'Italia si allinei ai Paesi più civili,Cappato e chiunque aiuti i disperati nel mettere fine a una vita diventata insopportabile,rischia di essere condannato a una pena intollerabile,e dire che da Eluana Englaro e Piergiorgio Welby,i due casi drammatici più eclatanti,lor signori lautamente stipendiati nel parlamento se ne sono fregati.

Anche per questo motivo ringrazio personalmente queste diffuse nullità.

I.S.

iserentha@yahoo.it

sabato 2 dicembre 2017

Riflessioni sul ritorno del neo fascismo


























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Se aumentano le derive fasciste che si spingono alla rinascita del nazismo,le cause sono molteplici, l'impoverimento che ha cancellato di fatto la classe media,la disoccupazione,quel poco di lavoro pagato in modo ridicolo,aggiungendo la massiccia immigrazione che risulterà perlopiù stantia nei centri di raccolta,a tutto ciò possiamo aggiungere trasmissioni televisive dove si getta benzina sul fuoco sul fenomeno deliquenziale-criminale dei reati,chiaramente concentrandosi solo su quelli dei Rom e degli extracomunitari,e il gioco è fatto Ladies & Gentlemen!

E non servirà a nulla fare leva sulla storia e sulla memoria,che queste "idee" dell'uomo forte al comando portano al disastro sociale,c'è il rischio molto probabile di viverle nuovamente.

I.S.

iserenths@yahoo.it

venerdì 1 dicembre 2017

Ius Soli-Fabio Volo:Ecco come la penso

























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Non me ne frega nulla di Volo,sponsorizzi il suo libro che venderà moltissime copie,i due fatti,il primo cercato il secondo subito e spettacolarizzato ad hoc,mi sa tanto di cogli l'attimo fuggente nel riempire copie di giornale e aumentare le vendite del libro.

Sullo Ius soli ho già scritto come la penso,a prescindere della giusta legge che dovranno fare,non darei in automatico la cittadinanza,ma solo dopo alcuni anni le famiglie,gli eventuali figli o chicchessia, potranno diventare cittadini italiani se dimostreranno la piena integrazione tramite ad esempio un quinquennio,con il lavoro e l'onestà,rammentando che chi ha il permesso di soggiorno può mandare a scuola i figli e godere della sanità,non mi paiono quisquilie.

Non essendo il noto attore-scrittore.tutto ciò senza puntare il dito a nessuno,e men che mai andandomene via da una propria riunione,dove al contrario avrebbe dovuto risolutamente mettere alla porta l'ingombrante ospite che si è auto imbucato.

I.S.

iserentha@yahoo.it

giovedì 30 novembre 2017

Evviva l'Italia,Evviva le banche...


























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Pur essendo stato solo un dipendente,del fratello titolare però,avrebbe dovuto rinunciare alla commissione d'inchiesta,se ci si deve distinguere meglio farlo senza se e senza ma.

I pentastellati mica possono essere simili a biondine d'Arezzo,che non si sono dimesse da Ministro pur avendo enormi conflitti d'interesse all'interno della famiglia,altrimenti facciamo di tutta un'erba un fascio e chiudiamola qui.

In ogni caso se ci sono realtà blindate,nel vero senso della parola,quelle sono le banche,possono essere in rosso o in fallimento,con allegri dirigenti che ne combinano più di Bertoldo in Francia,tanto ci sarà sempre Pantalone,noi contribuenti,a pagarne le spese e i salvataggi. Ironia della sorte,sempre gli allegri dirigenti,nonostante siano stati un disastro,le loro super liquidazioni sono comunque assicurate.

Evviva l'Italia....

I.S.

iserentha@yahoo.it

mercoledì 29 novembre 2017

L'ultima gaffe di Salvini "Fine vita? Io mi occupo di vivi, dei morti ci occuperemo poi"























CLICK CORSERA MASSIMO GRAMELLINI

A volte toccherebbe pensarci almeno un paio di volte prima di proferire stupidaggini,pensare ai vivi specie di questi tempi va benissimo,ma una legge sul fine vita,specie quando diventa insopportabile e disumana,a me pare che debba far parte di un Paese civile,e che sino ad ora su questo piano non è.

I.S.

iserentha@yahoo.it

martedì 28 novembre 2017

Quel "Io lo difenderò" rivolto al Sindaco di Mantova suona male


























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Strano modo di corteggiare una donna.più che risultare bizzarro a me pare di una sciatteria senza limiti,ma di questi tempi tutto è possibile ormai,se come pare verrà accertata la concussione,della serie se me la dai avrai evidenti vantaggi,bene farà un giudice a condannarlo.

Ognuno ha i suoi gusti,se a lei piace l'affermazione "io lo difenderò",al contrario a me pare di cattivo gusto,un conto è la mancata denuncia,la difesa va al di là di ogni umana comprensione,naturalmente se i fatti che lei ha pubblicato risulteranno veritieri.

I.S.

iserentha@yahoo.it