sabato 21 ottobre 2017

Dallo scandalo Weinstein al dramma dei mariti separati























CLICK PHOTO LA STAMPA MATTIA FELTRI

Quello che è emerso a Hollywood succede in un qualsiasi posto dove chi esercita il potere lo sfrutta in un modo così orribile,ritengo però che le denunce dopo molti anni siano davvero curiose,per usare un eufemismo.

Per ciò che riguarda il dramma dei separati,specie quello dei consorti,si è vero,la legge pende verso le donne soprattutto se ci sono minori,ma nessuna legge può far andare nuovamente d'accordo coloro che ormai si odiano,e la soluzione di dividere lo stesso tetto con un muro magari,mi pare difficile nella stragrande maggioranza dei casi.

I.S.

iserentha@yahoo.it

venerdì 20 ottobre 2017

Lasciamo gli statali ai loro privilegi,tanto non cambierà mai nulla...


























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Lasciamo gli statali ai loro privilegi,tanto non cambierà mai nulla,del resto i primi a godere della settimana corta sono i politici che nominano le segreterie di partito,se ancora qualcuno ignora le loro "performance",la loro occupazione dura dal martedì al giovedì,tralasciando i poco onorevoli e senatori che hanno una frequentazione delle rispettive camere,che va dallo 0% a qualche decina in percentuale.

Consiglierei a dei bravi psicologi che vogliano dedicare qualche ora al volontariato,di assistere coloro che pagano le tasse fino all'ultimo centesimo,e che nella stragrande maggioranza debbano sbarcare il lunario nelle aziende private,un po' di umanità per costoro andrebbe devoluta...

I.S.

iserentha@yahoo.it

giovedì 19 ottobre 2017

Verso l'autonomia fiscale regionale

























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Assolutamente d'accordo con l'autonomia fiscale,solo in questo modo le famose maniche si iniziano a rimboccare,non siamo più da decenni nell'emergenza del dopoguerra,dove l'unità nazionale seppe far fronte al disastro del ventennio,ora ci sono regioni superlative specie al nord e altre regioni che vivono perlopiù di assistenza.

Non si possono avere più forestali in alcune regioni rispetto al Canada,non si possono avere figli che percepiscono la pensione da politici defunti,non si è riusciti a mutare il trend dopo decenni di unità nazionale,ora si deve passare necessariamente al piano b,sapendo a priori che i referendum indetti in Lombardia e Veneto hanno unicamente l'importanza di dare un segno e che l'autonomia sarà un lungo processo che non si fermerà.

I.S.

iserentha@yahoo.it

mercoledì 18 ottobre 2017

Fake news e non solo su Napoli















CLICK FAKE NEWS LERCIO.IT

Il posteggiatore abusivo che chiede l'obolo all'elicotterista e lo scippo del motore,sono le migliori chicche di un post molto esilarante,complimenti!

I.S.

iserentha@yahoo.it

Quando lasciare il proprio paese diventa quasi obbligatorio



















CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Che se ne vadano non c'è da chiederselo,saprà anche lei in quali condizioni sono buona parte dei giovani e non solo,alle prese della precarietà,dello sfruttamento vergognoso e di un avvenire che rimarrà tra le mura dei genitori.

Varcare la frontiera non equivale a ottenere successo,molti però riescono a trovare una dimensione impossibile in Italia,equiparare il fenomeno della migrazione africana o dal medio oriente non ha senso,poichè contiene un mix di profughi e di immigrazione economica,queste persone scappano da guerre o dalla fame,costoro se riescono a trovare un'opportunità da poche centinaia di euro mensili vivendo alla meno peggio,possono ritenersi fortunati.

Ma ciò che è intollerabile,è la forbice sociale tra alcune categorie e semplici lavoratori,non si possono avere delle retribuzioni o guadagni da capogiro e nello stesso tempo la stragrande maggioranza dei lavoratori legati al filo della sopravvivenza,questo gioco crudele è durato sino ad ora e durerà ancora,ma porterà inevitabilmente a dei drammatici scontri sociali.

I.S.

iserentha@yahoo.it

martedì 17 ottobre 2017

Osce o meno i brogli elettorali in Italia ci sono sempre stati
















CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

I brogli in Italia ci sono sempre stati,e in Sicilia Osce o meno,vigilerei molto meglio,considerato che quella Terra ha in seno una potente rete di criminalità organizzata.

Certamente il problema non si limita a chi vincerà le elezioni,a livello regionale e nazionale,il dopo risulterà difficile per chiunque,legiferare,riformare e far applicare la legge pare in molti casi un'impresa titanica.

Auguri ai siciliani e a noi,dopo marzo 2018 pare!

I.S.

iserentha@yahoo.it

domenica 15 ottobre 2017

Si può smettere di fumare,eccome si può smettere!












CLICK IL FATTO QUOTIDIANO GIULIO SCARANTINO

Complimenti al testo,tocca possedere un'ottima cultura e fantasia nel descrivere le sensazioni che ho letto.
Ha fatto benissimo a smettere,io smisi la nicotina una decina d'anni fa,con l'aiuto delle prime sigarette elettroniche,mi arrivò via web dalla Nuova Zelanda e fu una scommessa,quel sito per quanto godesse di una certa garanzia leggendo i commenti dei clienti,nutrivo forti dubbi che quel prodotto potesse arrivare a casa.

La mia fortuna è che quell'ausilio di nicotina non fosse aromatizzato,ma pura nicotina che mi aiutò in quel periodo nel non accendere più una bionda,ma l'aroma in bocca risultò pessimo e dopo un paio di settimane mi chiesi cosa stavo inalando,posi il tutto nella scatola e da quel momento non ebbi più necessità della sigaretta.

Con 100 euro il fumo diventò un ricordo,di cui non ho nostalgia,anzi il fumo passivo mi da parecchio fastidio.

I.S.

iserentha@yahoo.it

sabato 14 ottobre 2017

Come si può ancora essere nostalgici del fascismo nel terzo millennio


























CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Non sono i monumenti e i simboli fascisti presenti in Italia a preoccupare,che lasciarei intatti,è la nostalgia di quei tempi che si sta diffondendo ad essere avvilente, per il disastro civile e sociale che è avvenuto nel famoso ventennio.

Se un popolo tramite le nuove generazioni non prende le distanze da quel dramma,anzi lo cavalca nuovamente,embè ditemi voi cosa serve la memoria e la storia.

I.S.

iserentha@yahoo.it

venerdì 13 ottobre 2017

Ormai l'indecenza politica è stata superata da molto tempo in Italia





















CLICK NEWS LA STAMPA MATTIA FELTRI

Queste storie possono solo capitare in un paese come il nostro,nulla di tutto ciò potrebbe succedere nelle democrazie più consolidate e soprattutto con una popolazione che abbia un senso civico e sociale d'un certo livello.

Ormai da decenni siamo oltre l'intollerabile e l'indecenza,e anzichè condannare alcune forze politiche che ne hanno combinate più di Bertoldo in Francia,queste poi risultano premiate a forze governative.

Le prossime elezioni politiche come al solito non faranno eccezione!

I.S.

iserentha@yahoo.it

giovedì 12 ottobre 2017